Tarocchi on line gratis

LA TORRE (capovolta)

Una sorta di Torre di Babele colpita da un fulmine e scoperchiata sul tetto merlato. È l`ordine che improvvisamente cessa, coinvolgendo nella sua rovina tutti coloro che non lo hanno accettato.

Un immenso contenitore di energia è esploso e adesso tocca a noi ricongiungerne i pezzi e riportare alla normalità il caos che si è venuto a creare.

SIGNIFICATI DIVINATORI: La Torre esprime rovina, catastrofe, cataclisma, punizione. Per chi interroga la Torre significa egoismo, superbia, avidità, materialità, fallimento di un`impresa troppo orgogliosa e spesso insensata. L`arcano suggerisce di fare attenzione e di non perseverare in azioni che possono rivelarsi un fallimento. Eppure la carta può esprimere anche un elemento positivo: liberazione dello spirito imprigionato nella materia, della quale può servirsi come strumento per seguire la via della perfezione. Siete in presenza di eventi infausti e correte il rischio di vedere crollare ogni vostra aspirazione, in particolare i cattivi pensieri e gli eventi contrari si esprimono in maniera veramente nociva. La materia vi ha affascinato, ma non avete saputo assumere il distacco giusto e questo può provocarvi seri dispiaceri. Tenete presente che tutto ciò che riguarda l`uomo è in continuo movimento e nulla è stabile o eterno, a meno che non siate capaci di adattarvi ai mutamenti progressivi insiti nell`evoluzione naturale delle cose, che a volte non è soltanto di natura positiva, ma anche di natura rinunciataria. Ricorrere alla magia in questo caso è utile soltanto come difesa e come costruzione di una psiche e di un carattere più forte.

LAVORO - AFFARI: La Torre Capovolta rappresenta criticità nell'ambito lavorativo. La situazione è statica e non si ha l'energia necessaria per modificarla. Vi è la possibilità di disaccordi nelle relazioni con i colleghi.

AMORE: La Torre Capovolta mette in evidenza un soffocamento dei propri sentimenti. Le relazioni potrebbero interrompersi a causa della noia e dell'abitudine. Possibile delusione amorose o amori contrastati.